“Le Tre Città”: Vittoriosa, Senglea e Cospicua

Con il termine comune “Le Tre Città” si indicano a Malta gli agglomerati di Vittoriosa, Senglea e Cospicua, che sorgono sul Grand Harbour di fronte a La Valletta.

La più antica è Vittoriosa: conosciuta anticamente col nome di Birgu, durante il Medioevo era autonoma dal governo centrale di Mdina e dipendeva dal signore del Castrum Maris, il castello situato sulla punta della penisola, oggi noto come Forte Sant’Angelo.

Nel 1530 I Cavalieri vi s’insediarono in attesa della costruzione di La Valletta e la fortificarono. Nel contempo andava popolandosi anche la penisola vicina, sulla quale sorse una seconda città fortificata col nome di Senglea, dal nome del Gran Maestro dell’epoca. Nel 1575, in seguito alla vittoria contro il Grande Assedio dei Turchi, le due città ebbero rispettivamente I titoli onorifici di Vittoriosa e Invitta.

Cospicua nacque in seguito, come agglomerato fra le due prime città, e con esse fu racchiusa da imponenti mura: la Margarita e la Cottonera Lines. Le tre città, oggi importanti sedi di commercio, vantano, nonostante I bombardamenti della II guerra mondiale, alcuni edifici storici di grande rilievo come la chiesa di San Lorenzo e il Palazzo dell’Inquisitore a Vittoriosa o I bastioni di Senglea.